Prati Braglia, Villa Rosa e Sabbiuno sono i tre poderi dell'Azienda Agricola F. Andreoli nata nel 1851 ad opera di Ferdinando Zacchi, bisnonno materno. Rinomata la vite, potata corta, che produce uva di grande qualità e pregio, grazie al sottostante strato di ghiaia che mantiene freschi i terreni.
Di grande tradizione le ciliegie, nelle caratteristiche varietà vignolesi e samoggine, da oltre 60 anni vendute in Italia e all'estero. E poi pere, albicocche, pesche, prugne, mele e altro ancora.......

La valle del Samoggia è una terra ricca di tradizioni enogastronomiche da cui trae spunto la nostra cucina rivisitata e concepita per un commensale sempre più esigente. "La Stadira" oltre ai piatti tipici, offre ospitalità in confortevoli e spaziose camere con servizi, per un gradevole e rilassante soggiorno.

Il tempo libero si può trascorrere a cavallo con un istruttore o in escursione in libertà, in agri-bike oppure in piacevoli passeggiate all'interno del parco naturale didattico dell'abbazia o percorrendo il "sentiero del Samoggia" che scende dall'abitato di Savigno lungo il torrente e giunge fino alla Via Emilia (passando di fronte all'azienda) dove il connubio con la natura rende indimenticabili questi momenti.






Qui nasce l'Agriturismo "La Stadira" che è frutto di una collaborazione fra il Sig. Andreoli e due amici, Graziano e Nicola.

E' situato ai piedi delle colline di Monteveglio, accanto al fiume Samoggia, nei pressi dell'abbazia millenaria costruita da Matilde di Canossa e destinata ai canonici regolari di San Frediano di Lucca dal 1093.

Nei paraggi, oltre alla già citata abbazia con il suo chiostro romanico, si possono visitare la rocca ed il museo crespellani di Bazzano, la casa grande dell'ebreo, l'oratorio e la chiesa di Santa Maria delle Grazie a Oliveto.
A castello di Serravalle sorge il borgo medievale sovrastato dalla sua torre, a Fagnano la chiesa di Santa Maria Assunta (informazioni complete e più dettagliate riguardanti manifestazioni e sagre saranno fornite presso l'azienda).





"La Stadira", inoltre, propone ai suoi ospiti marmellate, conserve, miele e vino ricavati in modo naturale e tradizionale dalle proprie colture.






Homepage